top of page

il percorso di riequilibrio emotivo

La malattia ed il trauma non lasciano cicatrici non solo nel fisico, ma anche nello spirito, spesso così profonde da costituire ostacolo al pieno recupero. Per questo abbiamo inserito nel nostro percorso un programma di riequilibrio emotivo, che aiuti e sostenga il partecipante.

Si tratta di un utilizzo mirato di tecniche estremamente efficaci ed assolutamente non invasive il cui beneficio è da tempo confermato da numerosi studi scientifici. 

La definizione del percorso e degli obiettivi viene fatta in base alle indicazioni della nostra equipe medica e concordata con il partecipante al corso; l'attuazione viene affidata ad operatori professionisti regolarmente abilitati sotto la supervisione dell'ideatore del Percorso: GABRIELE ANGILERI

Cabina bagnino
gabriele.jpg

mi presento

mi chiamo Gabriele Angileri

ho 51 anni, e sono padre di 2 figli; 

lavoro da più di 20 anni nel settore del benessere psicofisico, utilizzando varie tecniche imparate nel tempo, e che mi stanno dando la possibilità di aiutare tantissime persone in difficoltà, che soffrono di varie patologie, sia fisiche che emozionali.

le mie tecniche:

theta healing

Il Theta healing è una tecnica di guarigione olistica di origini antiche, ma di diffusione recentissima, che si basa sulla teoria della potenza energetica delle onde cerebrali di tipo Theta.

Diffusa a livello globale da Vianna Stibal, che per prima ne testa l’efficacia sul proprio corpo, questa pratica si fonda sul pensiero che tutto ciò che accade è frutto della nostra creazione, del nostro cervello, che condiziona l’agire.

Il lavoro di meditazione, respirazione e l’uso delle onde Theta permette di modificare le convinzioni che condizionano la vita e l’agire quotidiano.

I benefici che la scienza riconosce alle onde Theta sono la diminuzione dello stato di stress e di ansia e il profondo rilassamento fisico e mentale, la diminuzione della sensazione di dolore e il rilascio di endorfine.

Attraverso pressioni su aree e punti  specifici del corpo, lo Shiatsu aiuta a ridurre lo stress, contribuendo al benessere generale attraverso una lettura emotiva degli stati di deficit o di eccesso del flusso energetico dei canali della Medicina Tradizionale Cinese (M.T.C).

Promuove un aumento della vitalità e dell'energia, una riduzione di tensioni e stress, ci si sente più propensi ad affrontare prestazioni fisiche e mentali; si avverte una maggiore concentrazione mentale e maggiore predisposizione a prendersi cura di sé e trattare un disagio specifico.
 

shiatsu


Il Massaggio Olistico è una tecnica di manipolazione corporea, che utilizza pressioni, sfioramenti e manipolazioni in zone specifiche del corpo, con lo scopo di sciogliere le tensioni muscolari e psichiche, restituendo il Benessere totale all'individuo, sia a livello Fisico, Mentale che Spirituale.
L’emozione è come un’onda, o l’assecondi, la vivi o ti travolge. L’emozione ci muove e ci fa sentire vivi. La capacità necessaria è quella di sapere gestire in modo costruttivo, sapendole riconoscere, comprendendo il loro insegnamento senza giudizio. Bloccare le emozioni è molto dannoso poiché a lungo andare può creare malattie fisiche.

massaggio olistico
linfodrenante

il massaggio linfodrenante è un particolare tipo di massaggio il cui scopo è quello di favorire il drenaggio dei fluidi linfatici, ridudendone i ristagni attraverso la stimolazione della circolazione linfatica.

Le tecniche di manipolazione utilizzate per raggiungere il sopra citato scopo potrebbe variare in funzione delmetodo utilizzato ed in funzione del tipo di massaggio linfodrenante praticato.

Molto utile in caso di ritenzione idrica, gonfiori, edemi etc ...

E' particolarmente  indicato in caso di linfedema la braccio nel caso di donne operate al seno.

MOXATERAPIA

La cura attraverso il calore della MOXA è praticata in modalità non invasiva, è una pratica indolore e priva di disagio.

L'applicazione avviene attraverso l'utilizzo di sigari di artemisia applicati direttamente sulle zone da trattare e su cui lavorare.

Non ostante sia una pratica molto antica, nel nostro Occidente viene praticata da pochi anni.

I disturbi e le patologie su cui lavorare mediante questa tecnica sono diversi, la maggior parte di origine infiammatoria.

La Moxa può essere efficacie nel caso di dolori articolari, contratture muscolari, blocchi digestivi, contratture sul collo e spalle, infiammazioni di vario genere.

Un esempio diffuso di utilizzo della Moxa, riconosciuto come pratica tra le ostetriche è la moxa podalica, cioè viene utilizzata per stimolare la rotazione del feto quando esso è posto in posizione podalica.

Si usa il calore in alcuni punti della mamma, in particolare sul piede, nel punto 67v, in prossimità dell'esterno del mignolo del piede.

In questo caso le applicazioni devono essere eseguite ogni giorno per 30 minuti su entrambi i piedi.

moxoterapia
bottom of page